Magia? No, TEAMVIEWER

Quattro del pomeriggio, parte la suoneria. Una vocina squillante risponde. “Zia? Ci sei?” Ancora devo abituarmi ad essere chiamata zia da quei mostriciattoli, forse perché mi sento ancora bambina come loro, o forse perché vorrei tornare ad esserlo. Non faccio in tempo neanche a chiedergli com’è andata la mattinata a scuola, mi ha già liquidata […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto