Sì, sono Celiaca!

Ho scoperto di essere celiaca 7 anni fa e da allora è una continua lotta per la sopravvivenza.

Il problema non è solo nella scelta del posto dove andare a mangiare, perché, ovviamente, non tutti i locali sono ben attrezzati o servono cibo di qualità e non surgelato, ma anche a casa.

Scegli il formato della pasta, confronta le diverse marche, valuta se comprare quella di solo mais, solo riso oppure gli immancabili mix. Alle volte sei, invece, costretto a rivedere le tue opzioni dal momento che non sempre si hanno a disposizione determinati prodotti o alcune marche non producono determinati formati.

A questo punto in cucina: metti a bollire l’acqua, usa pentole diverse per cuocere la pasta senza glutine e quella di grano. Fai attenzione a non confondere le posate! Cerca di far coincidere i tempi di cottura per mangiare tutti insieme, badando a scolare prima la pasta senza glutine, onde evitare contaminazioni.

E questo è niente se lo si paragona alla difficoltà nell’impastare pane e pizza, nello sfornare biscotti o trovare prodotti in scatola che soddisfino il palato “sopraffino”, anche se ci accontenteremmo volentieri semplicemente di un po’ di glutine!

Così ho pensato di condividere con celiaci, parenti, amici, fidanzati e curiosi le mie opinioni in merito di alimenti senza glutine.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto